Namba, dove il kitsch è di casa

Namba, dove il kitsch è di casa

È il quartiere per eccellenza del kitsch, del divertimento e dell’esagerazione. Il suo nome è Namba.

Sono arrivata nella città di Osaka nel tardo pomeriggio, quando il sole stava iniziando a tramontare. Dopo aver lasciato i bagagli in albergo, insieme a mio marito e ad altri tre amici, Viviana, Francesco e Fabrizio, abbiamo deciso di incamminarci per il quartiere di Namba.

Locali che sorgono lungo il lato del fiume. Qui è possibile vedere tutte le sere feste e concerti improvvisati.
Locali che sorgono lungo il lato del fiume. Qui è possibile vedere tutte le sere feste e concerti improvvisati.

Osaka si divide fondamentalmente in due grandi aree separate dal fiume Yodo. Da un lato la zona Nord: moderna, elegante e raffinata; dall’altro lato la zona Sud: caotica, chiassosa e super-vivace. Proprio in questa seconda parte si trova Namba.

A differenza di altri quartieri, qui non ci sono attrazioni o luoghi particolari da vedere. È l’intero quartiere ad essere un’attrazione in sé. L’atmosfera, le luci e lo stile non possono passare assolutamente inosservati. Qui potrete trovare locali, negozi e ristoranti di tutte le tipologie. Potrebbe essere paragonata alla Las Vegas del Giappone.

Sicuramente il momento migliore per andare è la sera, quando potrete ammirare al meglio tutte le luci e i colori che lo compongono.

Fermatevi a mangiare cena o a bere una birra veloce.

Non conoscete il giapponese?! Non c’è problema!

Infatti a Namba potete capire cosa servono da mangiare semplicemente guardando l’insegna!

Così quando vi troverete davanti ad un enorme polipo che vi scruta dall’altro roteando gli occhi o un granchio che muove le gigantesche chele, saprete sicuramente che lì servono polipi o granchi cucinati in tutti i modi possibili e immaginabili.

Qui si serve il pesce palla! L'insegna parla da sola!
Qui si serve il pesce palla! L’insegna parla da sola!

I più coraggiosi possono poi provare il Fugu, anche conosciuto come il velenosissimo pesce palla.

In Giappone solo chef accreditati possono cucinare questo pesce. Il corso è molto impegnativo e l’esame finale consiste nel preparare la pietanza e mangiarla. Se dopo sei ancora vivo, vuol dire che sei stato bravo e sei in grado di prepararlo, quindi la prova è superata!

Nonostante la difficile prova, ancora oggi, ogni anno, tantissime persone muoiono a causa del veleno ingerito.

Per gli amanti di “Kiss me Licia” è possibile anche assaggiare gli okonomiyaki, preparati nel film dal severissimo papà Marrabbio. Si tratta di frittelle salate preparate su una piastra e composte da foglie di cavolo, farina e uova e a cui si possono aggiungere carne, formaggio e gamberi a seconda dei vostri gusti. I più golosi possono poi arricchirle anche la okonomi (una sorta di maionese giapponese) e altre salse. Ad Osaka questa è la specialità locale.

Lungo il piccolo fiume che costeggia una parte del quartiere è inoltre possibile trovare locali dove si suona musica dal vivo.
Mentre gironzolavamo per le sue vie, ci siamo imbattuti in un concerto tenuto da un gruppo di ragazze fra i 15 e i 18 anni. Sembrava di vedere tante piccole Sailor Moon in miniatura! Vestite alla marinara, con i capelli raccolti in simpatici codini, che cantavano e ballavano perfettamente coordinate.

Qui invece si preparano i celebri okonomiyaki di Marrabbio!
Qui invece si preparano i celebri okonomiyaki di Marrabbio!

Io mi sono letteralmente innamorata di Namba. Del suo essere caotica ma allo stesso tempo ben organizzata. Del suo chiasso e delle sue luci colorate. Delle sue insegne talmente grandi da non riuscire a stare nemmeno per intere in una foto.
Se amate assaggiare e provare i diversi piatti della cucina giapponese, la movida notturna, i locali più particolari e alla moda, Namba è quindi il posto perfetto che fa per voi!

Informazioni utili

  • Come raggiungere Namba:
    • In treno: La compagnia privata Nankai offre un collegamento diretto con Namba station.
      La compagnia JR offre invece un collegamento con Osaka Tennoji
    • In autobus: dall’aeroporto di Osaka è possibile usufruire del servizio Kansai Airport limousine che permette di raggiungere Namba direttamente.

Questo articolo ha un commento

  1. Non ho mai sentito nominare questo quartiere! E sapevo del pesce palla, ma non sapevo dove si potesse assaggiare. Mi piace il fatto dell’esame finale di cucina, che passi solo se sopravvivi o.O

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi il menu
Malcare WordPress Security